venerdì 28 settembre 2012

Dulceata de piersici - Confettura di pesche


Più sotto la traduzione in italiano

Dupa dulceata de pere si vanilie, dupa cea de  caise si seminte de pin si dupa cea de smochine, v-o prezint si pe cea de piersici, care e facuta dupa acelasi procedeu.
Noi avem piersici in gradina, asa ca nu puteam rata nici anul asta dulceata. Nefiind tratate,vara asta mai mult ca niciodata, au cazut o multime pe jos, stricate, de te apuca mila numai uitindu-te la ele.
Cu toate astea am reusit sa facem mai multe portii de dulceata si deja ma gandesc la tartele pe care o sa le fac la iarna.
Un mare multumesc mamei mele, fara de care n-as fi reusit sa fac atatea in vara asta. Retetele, sfaturile si ajutorul ei sunt fara de pret!

Ingrediente pentru 14 borcane de 314 ml:
5,5 kg piersici curatate fara samburi (piersici coapte dar tari, deci sa nu fie moi)
2,750 kg zahar
75 ml tuica de buna calitate
zeama de la o lamaie si o jumatate de lamaie taiata felii subtiri si mici

Precizare: cantitatea de zahar data este pentru zaharul folosit de mine,  care este mult mai concentrat decat cel din Romania. Mama mi-a zis ca zaharul din Ro nu indulceste atat de tare ca zaharul de aici, deci cu siguranta daca doriti sa faceti, folositi mai mult zahar. Cam 700 – 800 de gr la 1 kg de piersici fara samburi.

Piersicile spalate, curatate de samburi si taiate bucatele, se pun in oala cu zaharul si se lasa la odihna timp de 2 - 3 ore, ca sa se topeasca zaharul.

Se amesteca usor sa nu se zdrobeasca fructele si se pune pe foc vioi pana ce incepe sa fiarba.

Se reduce focul la minim, iar spuma care se va ridica nu se ia pana la final.
Se lasa la fiert timp de 60 – 70 de minute, pana se leaga.
Inainte cu zece minute de final se adauga zeama de lamaie, jumatatea de lamaie taiata felii subtiri si mici si cele 75 de ml de tuica.
Ne dam seama ca dulceata e gata, in felul urmator: se introduce o lingura de lemn in dulceata, se ridica lingura deasupra cratitei si se lasa sa curga siropul in exces. Apoi deasupra unei farfurii incepem sa picuram din sirop si lasam sa cada picaturi.
Ultimele picaturi care cad de pe lingura, trebuie sa ramana ferme, ca o bobita.
Dupa ce a fiert, se pune dulceata intr-un castron incapator (de portelan sau de inox, nu de plastic), se lasa timp de 10 minute, dupa care se ia cu grija spuma de deasupra.
Se pune fierbinte in borcane si se inchid.
Se incalzeste cuptorul la 180 de grade, se pun borcanele in tava de la cuptor, se baga la cuptor si se stinge focul imediat.
Se lasa in cuptor pana a doua zi cand s-au racit complet.


Pofta buna!

ITALIANO

Dopo la confettura di pere e vaniglia, dopo quella di albicocche e pinoli e dopo quella di fichi, vi presento la confettura di pesche, preparata con lo stesso procedimento.
Pesche di campagna, non trattate, con un profumo e un sapore unico.
Quindi, assieme alla mia mamma abbiamo preparato la confettura anche quest’anno.
E sto già pensando alle crostate che preparerò quest’inverno! 
Un grazie infinito a mia mamma...senza le sue ricette, i suoi consigli e il suo aiuto prezioso non sarei riuscita a fare cosi tante cose quest'estate!

Ingredienti per 14 barattoli di 314 ml:
5,5 kg di pesche pesate senza nocciolo (le pesche non devono essere morbide, ma dure)
2,750 kg zucchero
75 ml grappa di buona qualità
il succo di un limone e mezzo limone tagliato a fettine piccole e sottili

Si lavano le pesche, si leva il nocciolo, si tagliano a pezzettini, si mettono in una casseruola con lo zucchero e si lasciano riposare per 2 – 3 ore, affinché si sciolga lo zucchero.
Passato questo tempo, si amalgama piano piano, stando attenti a non ridurre in poltiglia la frutta.
Si mette la casseruola sul fuoco vivace finché inizia a bollire, poi si riduce la fiamma e si lascia bollire per  60 – 70 minuti.
10 minuti prima che la confettura sia pronta, si aggiunge il succo di un limone, il mezzo limone tagliato a pezzettini piccoli e fini e la grappa.
Con un cucchiaio di legno facciamo la prova delle gocce, in modo da essere sicuri che la confettura è pronta: immergiamo il cucchiaio di legno dentro la pentola, lasciamo cadere il liquido in eccesso, poi lasciamo cadere delle gocce su un piatto. Le ultime gocce devono rimanere ferme. Allora la consistenza è giusta.
Non si toglie la schiuma della confettura mentre bolle.
Alla fine, si mette la confettura in un recipiente capiente (di porcellana o acciaio, non di plastica) e si lascia riposare per 10 minuti. Si toglie poi la schiuma.
Si mette la confettura ancora bollente nei barattoli, si chiudono e si mettono nella teglia da forno.
Si accende il forno a 180 gradi. Quando ha raggiunto la temperatura, si mette dentro la teglia con i barattoli e si spegne subito il fuoco.
Si lasciano dentro fino al giorno dopo, quando saranno completamente freddi.
Buon appetito!


42 commenti:

  1. Che bei barattolini Any e che buone! Quest'anno poi le pesche erano davvero spettacolari! Tutte dolcissime! Brava brava!!! ^__^ la tua ominima... Any

    RispondiElimina
  2. Grazie Any, che piacere rivederti!
    Queste erano veramente speciali, perché erano dalla nostra campagna!

    RispondiElimina
  3. Sono fantastici, Any. Le pesche mi fanno impazzire, tanto che sto cercando di godermele tutte finchè posso. Con la grappa devono essere squisite!! Se sono anche prodotte 'nel proprio giardino', poi... Un abbraccione e complimenti! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ely, grazie mille!
      La grappa non si sente, cioè sul prodotto finito non si sente il gusto d'alcool. In fondo, la quantità usata e piccola. Si sente però, un sapore speciale.

      Elimina
  4. Facem schimb de borcane, ca piersici am tot facut, dar nu si in varianta ta... Anul viitor, sigur fac vreo citeva borcanele, ca sa ma desfat cu ele... (ca sa nu zic, dezmat)... Buna si aratoasa dulceata ta de piersici, probabil erau un pic tarisoare, ca ale mele erau prea mature, ca sa le pot taia cuburele... Pupici si week-end placut !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da, Daniela, erau mai tarisoare piersicile.
      Fac schimb, as vrea vinete de-ale tale bune, la borcan!
      Merci mult si sa ai un sfarsit de saptamana cat mai frumos. Aici la mine iar s-a incalzit, sunt peste 30 de grade si chiar ma bucur ca nu vine iarna asa repede..

      Elimina
  5. Che splendido colore ambrato la tua marmellata. Bella a pezzettoni come piace a me :) Un bacione, buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fede, anche a me piace sentire la frutta nelle marmellate, confetture, ecc.
      Si lavora di più tagliandole a pezzettini, ma il risultato è diverso.
      Buon fine settimana anche a te!

      Elimina
  6. O dulceata minunata,parfumata si cu o culoare grozava!Pupici Any!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merci tare mult Flory! Te pup si eu, week-end placut!

      Elimina
  7. Buona, buona, buona!!! Cavoli ne hai fatta in quantità industriali!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiii!! Quest'anno con mia mamma abbiamo fatto un sacco di cose buone!
      Grazie mille, Arianna!

      Elimina
  8. Vai de mine,arata super,super bine.
    O zi buna!

    RispondiElimina
  9. Multumesc mult, o duminica placuta in continuare si tie!

    RispondiElimina
  10. Foarte bine arata dulceata ta!

    RispondiElimina
  11. Ciao Any....le confetture sono una delle mie passioni.....in quei vasetti hai catturato un pò d'estate....aprirne uno questo inverno ti scalderà il cuore! Baci

    RispondiElimina
  12. Non sono un'amante delle marmellate ma quella di pesche mi fa impazzire.
    la mangio a cucchiaiate!
    Grazie per essere venuta a trovarmi.
    F

    RispondiElimina
  13. Ce ma bucur cand descopar bloguri cu fel si fel de conserve !! ;)

    RispondiElimina
  14. Eu ma bucur si mai tare daca ceaa ce public poate sa placa in vreun fel sau altul!

    RispondiElimina
  15. mA TU SEI LA REGINA DELLE CONSERVE E NON SOLO!cOMPLIMENTI CARISSIMA,SCOPRO CON PIACERE LA TUA CASETTA PROFUMATA DA MILLE BONTà!!uN ABBRACCIO CARA E BENTROVATA!
    p.s scusa per la scrittura,sono la solita svampita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e benvenuta nella mia cucina, Damiana!!
      Mi fa molto piacere che tu abbia scoperto qui un piccolo spazio che ti possa interessare!
      A presto!

      Elimina
  16. Quant'è buona la confettura di pesche!!!!!!!!
    Bravissima!!!!
    Un bacione enorme!!!!

    RispondiElimina
  17. Mamma mia una vera golosità !!! La spalmerei sul pane al mattino. Per colazione:)
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oppure come farcitura per crostate :)!
      Grazie mille!!!

      Elimina
  18. I just went to an apple picking couple weeks ago. Inspiring! xoxo
    http://www.hellohellofriday.com/

    RispondiElimina
  19. Thanks al lot, I'm glad you like my jam peaches!

    RispondiElimina
  20. Ciao, ma che bello il tuo blog, così ricco e ben curato!!! Ottima la marmellata di pesche, mi piace tantissimo!!! Ti seguo e se ti fa piacere passa a trovarmi.
    A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura e benvenuta nella mia cucina!
      Grazie per le belle parole, passerò a trovarti anch'io!

      Elimina
  21. Che buona questa confettura Any!!! Hai ragione, chissà quante buone crostate!! voglio provare a farla con la grappa, non l'ho mai fatta così ma deve essere squisita!!! Un abbraccio Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cinzia!
      La grappa e poca, quindi non si sente il sapore d'alcool. Rimane però un sapore veramente squisito.
      Un abbraccio, a presto!

      Elimina
  22. Che bella confettura! Complimenti!
    Mi aggiungo ai tuo lettori, buona domenica!

    RispondiElimina
  23. Grazie Ennio e benvenuto!
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  24. devo provare a fare questa confettura con la grappa...deve essere golosissima!

    RispondiElimina
  25. Adoro le confetture casalinghe, si porta un pò di estate nel barattolo, per l'inverno lungo e freddo....brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!
      Poi, non c'è paragone con le confetture comprate :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...