lunedì 25 marzo 2013

Salam de caracatita - Salame di polpo

Più sotto la ricetta in italiano

Il fac de mult timp.
La inceput l-am tot vazut pe ici pe colo, pe cookaround, pe giallozafferano, la Lili si imi propusesem sa-l fac. Dar tot am amanat, probabil nu eram prea increzatoare.
Insa mi-a iesit bine intotdeauna si de aceea l-am repetat de multe ori.
Asa ca dupa atatA vreme, in sfarsit pot sa va pun vreo doua poze si sa va zic cum fac eu.
Avem nevoie de ingredientul principal, caracatita, apoi de o sticla de plastic si de sfoara de bucatarie.

Iata cum am fac eu. Ultima data am folosit:  
3 caracatite mici, in total 2 kg
2 sticle de plastic, mici, de 0,5 l (de preferat sticla sa nu aiba forme ciudate, in asa fel incat salamul sa iasa uniform)
sfoara de bucatarie

Eu il prepar intotdeauna cu caracatita congelata, cumparata de la vanzatorul meu de peste de incredere. Caracatita va rezulta mai moale, deci nu e nevoie sa fie batuta cu ciocanul pentru carne, etc.
Asadar se spala bine caracatita, dupa ce s-a decongelat. I-am scos ochii (da, stiu, suna cam ciudat) si ciocul.
Se pune apa la fiert intr-o oala destul de incapatoare. Cand apa incepe sa fiarba, se introduc tentaculele caracatitei pe rand in apa, de 3 ori si se scot. Operatiunea asta va face in asa fel incat tentaculele sa se increteasca. Introducem apoi caracatita in oala. Facem asa cu toate caracatitele.






Se lasa la fiert pana cand devine moale (facem proba cu un cutit, trebuie sa intre cu usurinta). Eu am lasat circa o ora la fiert.



Se taie cu un foarfec partea superioara a sticlelor de plastic, se introduce caracatita calda ca in poza, cu tentaculele in sus (pe care am scos-o din apa initial pe o farfurie) si se preseaza bine.




Eu am avut de data asta 3 caracatite, deci in fiecare sticla am pus cate o caracatita intreaga, plus o jumatate.
Am presat bine cu mana, apoi cu foarfeca am taiat partea superioara a sticlei in multe limbute pe vertical, de cativa cm, pe care apoi le-am indoit spre interior, inchizind astfel sticla. Tineti apasat in asa fel incat sa nu se deschida.



Se trece sfoara pe sub sticla si incepem sa inchidem sticla, cum putem mai bine.
La pasul asta e mai bine daca aveti pe cineva prin preajma sa va ajute. Adica unul sa tina sticla inchisa si altul sa lege cu sfoara.
Eu am facut mereu singura operatiunea asta (o data parca s-a nimerit sa fie sotul acasa si m-a ajutat el) si deci am facut destula practica, m-am obisnuit, stiu cum trebuie sa fac.
Deci inchideti bine sticla cu sfoara, legata strans.
Eu nu fac niciodata gauri pe fundul sticlei. In momentul in care presez caracatita, iese si apa din sticla, daca are apa evident.
Daca mai raman cateva picaturi se depoziteaza pe fundul sticlei si in momentul in care tai salamul odata scos din sticla, se indeparteaza usor, in fond apa (zeama) se transforma in gelatina.



Dupa ce am inchis bine sticlele (sau sticla, depinde ce cantitate faceti) se impacheteaza bine in folie de plastic si se pun in frigider cu o greutate deasupra. Eu de obicei le pun pe un raft de pe usa, pun un borcan ceva deasupra care sa ajunga la raftul superior. Adica sa fie presat.
Tot ce v-am povestit pana acum, se face cu o zi inainte de a fi servit salamul de caracatita.
E si comod la urma urmei, mai ales daca avem si altele de pregatit si nu le putem face pe toate deodata.
Inainte de a-l servi, am pus sticlele in congelator pentru 15 minute.
Atentie, nu trebuie sa se congeleze, numai sa se raceasca mai bine.
Am taiat apoi sfoara, am deschis limbutele de la sticla si se scoate salamul. Daca trageti un pic mai tare de limbute o sa vedeti ca sticla se rupe foarte usor. Daca nu, va ajutati de foarfec sau cutit ca s-o taiati cu grija, evident.
Se taie salamul felii (mie imi place sa-l tai nu prea subtire dar nici prea gros, ca in poza asa) si se pune pe platou.



De data asta am ales sa-l servesc cu bilute de pepene galben (ala cu coaja galbena galbena si miezul palid, deci nu pepene portocaliu).
Am pus sare, piper si un fir de ulei extravirgin de masline pe salam, iar pepenele l-am lasat natur.
Daca-l serviti fara pepene, puteti stoarce si ceva zeama de lamaie deasupra.




Pofta buna!

ITALIANO

E finalmente dopo tantissime volte che l'ho cucinato, sono riuscita a fare qualche foto passo per passo.
Lo conosciamo tutti come salame o carpaccio di polpo. E l'avrete sicuramente assaggiato al ristorante. Se ancora non l'avete preparato a casa, vi consiglio di farlo, è un'altra cosa.
Serve l'ingrediente principale cioè il polpo, una bottiglia e spago da cucina.
Non è per niente difficile farlo, diciamo che la parte più antipatica è chiudere la bottiglia.  

Ecco come faccio io. L'ultima volta ho usato:
3 polpi piccoli, in totale 2 kg
2 bottiglie di plastica di 0,5 l, preferibilmente quelle di acqua Vera (io uso sempre queste), perché è una bottiglia che non ha forme particolari, quindi il salame verrà dello stesso spessore. In più, avendo il fondo in quella maniera, trattiene benissimo lo spago
spago da cucina

Io lo preparo sempre con il polpo surgelato comprato al mio pescivendolo di fiducia. Risulterà molto morbido, quindi non c'è bisogno di batterlo, ecc.
Lavare bene i polpi una volta scongelati. Si puliscono, togliendo gli occhi e il becco.
Mettere a bollire dell'acqua in una pentola capiente. Quando l'acqua inizia a bollire, immergere i tentacoli del polpo nell'acqua e sollevarli per 3 volte, per farli arricciare.
Immergere poi i polpi uno a uno nell'acqua e lasciare bollire fino a quando risultano teneri. Io ho lasciato per circa un'ora.

Tagliare con le forbici la parte superiore della bottiglia, inserire il primo polpo (come nella foto, con i tentacoli rivolti verso l'alto) e pressare bene.
Io ho avuto 3 polpi, quindi li ho divisi in 2 bottiglie. Quindi in ogni bottiglia ho messo un polpo intero ancora caldo e poi un'altra metà.
Ho pressato bene, poi con le forbici ho tagliato la parte superiore della bottiglia in tante linguette di qualche cm, che poi ho piegato all'interno, chiudendo così la bottiglia. Tenere premuto in modo che non si apri. 
Passare lo spago sotto la bottiglia e iniziare a chiuderla. 
Qui è meglio se vi fate aiutare, io l'ho sempre fatto da sola questo discorso (se non sbaglio una volta è capitato a casa in quel momento mio marito e mi sono fatta aiutare da lui) e ormai ho fatto l'abitudine, so come devo fare. Nel senso che l'ideale sarebbe che uno tenesse la bottiglia chiusa e l'altro la legasse.
Chiudere quindi con lo spago, per bene.
Io non faccio mai dei fori sul fondo della bottiglia, non preoccupatevi, nel momento in cui pressate il polpo, anche l'acqua in eccesso (se c'è) fuoriesce. E se rimane qualcosa si deposita sul fondo e quando lo affettate si può subito allontanare, in fondo si trasforma in una gelatina. 
Una volta chiuse le bottiglie, le ho coperte con la pellicola trasparente e le ho messe in frigo con un peso sopra. Di solito le metto sulla porta del frigo, con qualche barratolo sopra (fra uno scaffale e l'altro), quindi molto fermo.
Tutto questo si fa il giorno prima di servirlo. 
Quindi è anche molto comodo, se avete da preparare altre cose.
Prima di servirlo, con circa 15 minuti, io passo le bottiglie in congelatore in modo che si raffreddino un po' di più.  Attenzione, si devono raffreddare, non congelare!
Poi, si leva lo spago, si aprono le linguette e si tira fuori il salame. Se tirate le linguette, vedrete che la bottiglia si rompe con molta facilità.
Affettare il salame (a me piace affettarlo non troppo sottile, ma nemmeno troppo spesso), metterlo su un piatto da portata.
Io questa volta ho scelto di servirlo con delle palline di melone giallo, quindi una volta sistemate le fettine sul vassoio, ho cosparso di sale e pepe e ho irrorato con del buon olio extravergine di oliva. Ma solo il polpo, non il melone. Il melone l'ho lasciato al naturale.
Ed è per questo che questa volta non ho messo il limone.
Buon appetito!



Con questo post partecipo al linky party





112 commenti:

  1. Lo adoro ma l’unica volta che ho provato a farlo mi si è aperto tutto al taglio :( Credo il problema sia stato non essere riuscita a pressarlo a dovere nella bottiglia. Mi hai messo voglia di riprovare con le tue dritte, geniale l’idea dello spago da cucina :) Il tuo è perfetto. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quello raccomando la bottiglietta di acqua Vera. Non ha un fondo dritto, piano, quindi lo spago non scappa.
      Grazie Fede, io direi di riprovare, vedrai che verrà bene.
      Un abbraccio!

      Elimina
  2. Davvero un preparazione stupenda!! Amo molto il polpo e così deve essere una prelibatezza! Complimenti e un bacione grosso grosso!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' buonissimo, viene molto saporito e fa anche una bella figura sulla tavola!
      Grazie Ely, un abbraccio!

      Elimina
  3. il polpo mi piace moltissimo in insalata con le patate.....così però non l'avevo mai fatto....una presentazione veramente molto bella!
    prenderò spunto
    Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, anche con le patate viene saporito, molto molto buono!
      Provalo, vedrai che soddisfazione portarlo a tavola! Un abbraccio grande Elena!

      Elimina
  4. lo adoro.. questa è una meraviglia.. uno spettacolo!! brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luisa, certo, fatto in casa è tutta un'altra cosa!

      Elimina
  5. Ce bine arata, si cu siguranta e delicios!! Te pup

    RispondiElimina
  6. Ciao Any bellissima questa ricetta ed era da un pò che volevo provarla adesso con le tue meravigliose foto e spiegazioni non ho più scuse. Grazie mille per il tuo prezioso messaggio dove mi segnalavi che non ricevevi i miei aggiornamenti, credo di aver risolto il problema, ti chiedo gentilmente di tenermi aggiornata se puoi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala Silvia, come dicevo nella ricetta, è un po' antipatico chiudere la bottiglia, bisogna stringerla bene in modo che il salame venga bello compatto, ma dal resto è tutto semplicissimo.
      Mi sono resa conto che era da un po' che non ricevevo i tuoi aggiornamenti, allora sono passata da te e infatti ho visto che non vedevo gli ultimi due post. Ora è tutto a posto, riesco a vederli tutti.
      Un abbraccio!

      Elimina
  7. mi incanti sempre, grazie per questa ricetta! ti farò sapere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Valentina, fammi sapere!

      Elimina
  8. Am facut si eu salamior de caracatita, pentru ajunul craciunului, tare gustos a fost. De fapt eu as minca, caracatita, fructe de mare, toate minunile astea, non stop... Pupici si o saptamina minunata sa ai !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Asa-i ca-i bun? Eu il fac mereu cand fac cine pe baza de peste, cand am musafiri, etc, l-am facut si de Craciun acum doi ani. Si cum vad ca se mananca, mai mereu fac din 2 kg de caracatita.
      Si eu la fel, as manca peste deuna, imi place grozav!!! Te pup si eu si o saptamana cat mai frumoasa!!! Aici ploua cu galeata!!!

      Elimina
  9. Una preparazione da vera chef, magistralmente spiegata nel passo a passo....ora non posso che provarlo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oooooo grazie cara! Lo devi provare!!

      Elimina
  10. Ciao Any, adoro il polpo e fatto così è davvero eccezionale, sei stata bravissima !!!
    Bacioni, buona settimana :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Ely!!! Buona settimana anche a te!

      Elimina
  11. Il polpo fatto così è davvero scenografico,oltre che squisito!E il tuo è delizioso da guardare,ma soprattutto da mangiare!Grazie Any della ricetta,la salvo subito,perchè proprio mi mancava il procedimento esatto!Un bacione cara e bellissima settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, diciamo che fa una bella figura. Poi davanti alla tua bravura...questo è niente!!!
      Buona settimana a te cara!

      Elimina
  12. Cerco sempre le nuove ricette con il polpo e questo salame lo adoro già! Ciao Any, baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Emily!!! Io l'ho mangiatao tantissime volte al ristorante, ma fatto in casa ti garantisco che è molto più buono!

      Elimina
  13. grazie!!!l'idea delle bottiglie è favolosa io ho sempre utilizzato i sacchetti per i surgelati e la pellicola ma era di una difficoltà.....adesso userò il" metodo any"!!!!complimenti e un abbraccio..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Lorita!!! Tu sei bravissima, vedrai che ti verrà molto bene quando lo proverai!

      Elimina
  14. Ilsalame di plpo mi ricorda le calde giornate estive e questo piatto è perfetto per una cenetta gustosa e rinfrescante!! A presto Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, si, diciamo che è buono tutto l'anno e fa sempre la sua figura! Grazie mille Manu!!!

      Elimina
  15. Che meraviglia Any, è una preparazione che adoro, mia mamma ogni tanto lo fa, personalmente non ne ho avuto mai il coraggio ma adesso mi hai fatto venire voglia ed usciei a comprare il polpo per provarci, se non fosse che lunedi tutte le pescherie son chiuse, accidentaccio! E mi piace anche molto il modo con cui l'hai servito, un'idea fresca, semplice ma di classe!
    Un abbraccio grande!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo devi fare Roby! Non ci vuole proprio niente, vedrai appena lo farai.
      Un abbraccio grandissimo e lo sai che mi fa sempre piacere vederti qui!
      Grazie per le belle parole.

      Elimina
  16. un gran bel piatto di pesce non sapevo come lo facevano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che esistono le prese, quelle professionali e penso che i ristoranti ce l'abbiano, non penso che lo facciano nella bottiglia. Ma non si trovano in commercio.
      Grazie per la visita, Carmine!

      Elimina
  17. Io l ho mangiato ad una cena e mi era piaciuto molto e mi chiedevo come venisse fatto.
    Ed ora ecco che tu metti la ricetta ... Fantastica!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io dopo averlo assaggiato varie volte al ristorante , ho deciso di farlo a casa e non mi pento.
      Grazie a te Ombretta, ti mando un grosso abbraccio!

      Elimina
  18. Super delizioso mi riprometto sempre di farlo. Ora seguiro' passo passo le tue indicazioni.Baci cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora lo devi fare, non hai più scuse Veronica!!!! Un abbraccio e buon lunedì!
      Grazieee!!

      Elimina
  19. Che figata questa cosa del polpo in bottiglia...e menomale che manca poco al pranzo a leggere queste ricette mi viene una fame incredibile!
    Un bacione cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha!! Hai visto? Grazie mia cara Berry!

      Elimina
  20. Lo adoro ma non l'ho mai fatto in casa perché pensavo fosse molto complicato e invece non sembra una cosa impossibile da fare...bravissima"! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara, dai, lo devi fare, devi provare!!! Un abbraccio!

      Elimina
  21. davvero brava...un'idea fantastica!

    RispondiElimina
  22. Grazie mille per questa ricetta !!!! E' favolosa ! Amo il polpo..grazie ancora !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma chi non lo adora?? E' meraviglioso!
      Grazie Mary, un abbraccio.

      Elimina
  23. Ma che bella idea hai avuto di mettere il polpo nelle bottiglie di plastica tagliate. Adoro il polpo ma non avevo mai capito come facesse a fare il carpaccio

    RispondiElimina
  24. fantastico.. :)! avevo visto questo procedimento in rete, ed è un po che penso di farlo...ora mi hai dato lo stimolo giusto :)!
    Brava Any :)!

    Un bacio
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere se lo fai Sara, sicuramente ti verrà una bontà!
      Un abbraccio e grazie mille per le belle parole, sempre!

      Elimina
  25. Arrivo qui per caso,e sono incantata dal tuo carpaccio di polpo e dalle bellissime foto.
    Complimenti davvero!
    P.S. Sai che anch'io non vado matta per I macarons?
    Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Edith e benvenuta!
      Se ti piace quello che vedi,mi fai sicuramente contenta!
      E per quanto riguarda i macarons...meno male che non sono l'unica!!!!!!

      Elimina
  26. As fugi pana in Italia pentru asa o bunatate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eiiii nu-i nevoie sa fugi asa de departe. Nu-i chiar asa de greu de facut pe cat pare!

      Elimina
  27. Ottima ricetta, la preparerò al più presto!!! Complimenti, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, mi fa piacere che ti sia piaciuta e che ti abbia messo la voglia di farla!

      Elimina
  28. Sìììì, è davvero delizioso!!!!

    RispondiElimina
  29. Ti-a venit perfect! Foarte bun dar nu m-am gandit niciodata sa-l fac in casa. Trebuie incercat.
    O spatamana buna..baci !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trebuie sa-l faci, Nico! E prea bun, merita!
      O saptamana frumoasa si tie, multumesc de aprecieri si de vizita!

      Elimina
  30. Lo prepara sempre mio marito, è fantastico. Brava per il passo passo chiarissimo! L'abbinamento con il melone bianco mi piace!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, ho provato a spiegarlo più chiaro possibile. Il melone ci sta una meraviglia!

      Elimina
  31. Evviva, ai pus reteta... marti cand voi merge la supermercat am sa cumpar si am sa fac. Multumesc mult pentru reteta. Te pup.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Am explicat cum am putut mai bine, sper sa fi fost de ajutor. Te pup si eu, pe curand!

      Elimina
  32. Ciao ma che ricetta ...bellissimo il salame di polpo non sapevo si potesse fare in casa...il polpo è ottimo ma ho sempre difficoltà perchè mi fa impressione cuocerlo ...tu sei davvero molto brava !Ciao cara e buona serata Lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, dai, ti fa così impressione? Io per esempio non potrei mai cuocere l'aragosta.
      Grazie mille, tu sei troppo gentile.

      Elimina
  33. Che cosa particolare questo polpo! Io in realtà non lo conoscevo:) bella idea!
    A presto:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora sono ancora più contenta per averlo postato!
      Grazie mille e a presto!

      Elimina
  34. una preparazione meravigliosa, una super tecnica da copiare!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alice!!! Ho visto che piace a molti il salame si polpo, sono così contenta!

      Elimina
  35. Che preparazione originale...!! Io che non mangio pesce mi fermo solo ad ammirare estasiata dalla tua bravura.
    Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio tantissimo, Ilaria. Sei troppo gentile. Imparo, piano piano, con il desiderio di fare sempre meglio.
      Devo dire che il polpo preparato così è molto buono, peccato che non lo mangi!

      Elimina
  36. Non cucino mai il polipo perché in casa piace solo a me. Il tuo dev'essere molto buono! A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo dovresti provare, chissà magari riesci a cambiare idea ai tuoi!
      Grazie Andrea, a presto!

      Elimina
  37. Mi hai davvero stupita con il procedimento delle bottigliette!!! Lo adoro il polpo fatto così :-)

    RispondiElimina
  38. Ottimo il polipetto, complimenti per la ricetta Any e bellissime foto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per i complimenti e per la visita!

      Elimina
  39. E pentru prima data cand vad asa ceva, dar arata nemaipomenit!!Felicitari!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E deosebit, Liana, garantat! Multumesc mult!

      Elimina
  40. Complimenti per la ricetta e le bellissime foto. Un abbraccio e buona Pasqua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la visita, buona Pasqua anche a te!

      Elimina
  41. Delicios salamul,ne place tare mult si noua!
    Paste fericit!Pupici

    RispondiElimina
  42. questa ricetta è troppo particolare, non l'avevo mai vista!!! deve essere buonissimo fatto così!! lo proverò :)
    buona giornata :), Fabiola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E buonissimo e fai un figurone con un antipasto così!
      Grazie Fabiola, a presto!

      Elimina
  43. Ador fructele de mare in orice combinatie posibila, insa ce vad acum la tine e senzational !!! Cu prima ocazie fac si eu , promit !!!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma bucur ca-ti place! Daca-l faci sper sa-ti placa!

      Elimina
  44. ma fantastica, sono senza parole! lo farò di sicuro per stupire i miei ospiti :* Bravissima come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il successo è assicurato con una preparazione così! Fidati!
      Grazie mille!

      Elimina
  45. RICETTA DECISAMENTE FAVOLOSA!!!
    UN'IDEA ORIGINALE COMPLIMENTI...
    BACI
    SILVIA

    RispondiElimina
  46. eccola la ricetta!!!!!!! da seguire alla prima occasione ci provo!!!!!!!!!!! Sei bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala Rita, il risultato è ottimo! Un abbraccio e grazieeeeee!

      Elimina
  47. Lo faccio spesso anch'io, è fantastico ... solo che non sempre riesco a tagliarlo fine a mano.
    Ciao, buon fine settimana.
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo tagliavo molto fine una volta, poi ho deciso che mi piace sentire il gusto come si deve, allora lo taglio proprio a fetta di salame, non troppo sottile ma nemmeno troppo spessa.
      Un abbraccio Rosetta. Mandi.

      Elimina
  48. ricambio gli auguri di una buona e serena Pasqua! un abbraccio

    RispondiElimina
  49. l'ho visto fare in una trasmissione televisiva, mi ha incuriosito parecchio, ma non ho mai osato farlo...ora che ho le tue indicazioni ci proverò!...ora vado alla ricetta sopra che ho intravisto e è pure una meraviglia!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io l'avevo visto in rete e alla fine mi sono decisa di farlo a casa, visto che piace molto a tutti.
      Grazie Elena!

      Elimina
  50. Foarte ingenioasa toată chestia și simpla în același timp :)
    Nice!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pai pe langa ce minuni faci tu in bucatarie, e floare la ureche!

      Elimina
  51. Ma che brava che sei, ti è venuto benissimo e presentato molto bene, complimenti e buon w.e.!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria Luisa, devo dire che sono sempre molto molto contenta del risultato.
      Ti auguro una buona domenica!

      Elimina
  52. è una modalità interessante per portare il polipo a tavola anche molto raffinata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gunther, sono d'accordo con te!

      Elimina
  53. che spettacolo any... davvero ottimo, mi sembra così strano che non si apra tutto quando lo tagli però a vedere il tuo direi che è perfetto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo faccio sempre così e ti garantisco che non si apre! Le fette rimangono belle compatte.
      Grazie!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...