lunedì 1 febbraio 2016

Cappone ripieno al forno - Clapon umplut la cuptor

Mai jos reteta in limba româna

Questo cappone è sopravvissuto alle feste appena passate. L'avevo messo in congelatore proprio con l'intenzione di cucinarlo ripieno perché in questo modo non l'ho mai cucinato.
Uno dei piatti di Natale per eccellenza è il brodo di cappone ed io l'ho sempre cucinato così, ma ogni tanto mi piace provare qualcosa di nuovo. 
Sono rimasta piacevolmente sorpresa. La pelle croccante e la carne morbida. Anche il petto che di solito è un po' stoppaccioso, è rimasto invece bello morbido. 
Il ripieno, una favola. Molto molto buono, da usare anche per altre carni.
Se per il prossimo Natale e non solo, non volete cucinare il cappone nel solito modo, vi consiglio di farlo ripieno. Rimarrete sodisfatti.
Noi abbiamo servito il cappone con il ripieno tagliato a fette e con delle patate al forno.

Ingredienti:
1 cappone di circa 2,6 kg
650 gr macinato di maiale
125 gr mortadella
20 gr pistacchio intero sgusciato
50 gr prugne secche
50 gr datteri
1 rametto di rosmarino
2 rametti di timo
sale, pepe
olio extravergine di oliva

Ho pulito, fiammeggiato e lavato il cappone. L'ho asciugato sia dentro che fuori.
Il macinato di maiale l'ho tritato ancora, per qualche secondo nel Bimby perché lo volevo più fine. L'ho mescolato poi con la mortadella tritata sempre con il Bimby, il pistacchio intero, le prugne secche e i datteri tagliati a pezzettini, il rosmarino e il timo tritati, sale, pepe. Questo composto l'ho messo in frigo per una notte.



Il giorno dopo ho riempito il cappone con il composto fatto, l'ho chiuso con degli stecchini e  l'ho messo in una teglia da forno con un filo di olio extravergine di oliva. Poco olio perché il cappone rilascerà tanto grasso durante la cottura.
Ho infornato a 220 gradi per circa 25 minuti, poi ho abbassato la temperatura a 180 gradi e ho lasciato cuocere per 40 minuti, dopodiché ho alzato di nuovo a 200 gradi fino alla fine della cottura.







Buon apetito!

Româna

Claponul despre care o sa va povestec astazi, a supravietuit sarbatorilor care tocmai au trecut. Il pusesem in congelator cu intentia sa-l fac umplut la cuptor, pentru ca in felul asta nu l-am mai gatit pana acum. 
Aici claponul e sinonim cu supa. Pentru pranzul de Craciun, supa trebuie sa fie neaparat facuta din clapon, iar eu asa l-am gatit intotdeauna. Insa din cand in cand, nu strica sa incercam si ceva nou.
Ce sa va zic, am ramas placut surprinsa. Pielea crocanta, iar carnea moale. Pana si pieptul care de obicei e mai innecacios, a iesit moale.
Umplutura minunat de buna, merge si la alte carnuri zic eu. Merge si claponul umplut si apoi fiert in supa, de ce nu!
Daca pentru Craciunul viitor si nu numai, o sa vreti sa probati o reteta noua, v-o recomand cu drag, o sa fiti pe deplin satisfacuti. 
Noi am servit claponul cu umplutura taiata felii si cu cartofi la cuptor.

Ingrediente
1 clapon de circa 2,6 kg
650 gr de carne tocata de porc
125 gr mortadella
20 gr fistic intreg fara coaja
50 gr prune seci
50 gr curmale
1 ramurica de rozmarin
2 ramurele de cimbru
sare, piper
ulei extravirgin de masline

Am curatat, am parlit si am spalat claponul. Apoi l-am uscat atat in interior cat si in exterior.
Carnea tocata o vroiam un pic mai fina, asa ca am pus-o in termomix pentru cateva secunde la tocat. Am tocat si mortadella fin de tot, tot la termomix.
Intr-un castron am amestecat carnea tocata de porc, mortadella tocata, fisticul intreg, prunele seci si curmalele taiate bucatele, rozmarinul si cimbrul taiate marunt, sare si piper. Am amestecat bine si am pus la frigider pentru o noppte.
A doua zi am umplut claponul cu compozitia facuta, l-am inchis cu cateva scobitori si l-am pus intr-o tava cu un fir de lei extravirgin de masline. Foarte putin ulei pentru ca claponul lasa o gramada de grasime in timp ce coace.
L-am dat la cuptor la 220 de grade pentru primele 25 de minute, apoi am scazut temperatura la 180 de grade pentru 40 de minute, dupa care am ridicat temperatura la 200 de grade pana la final.
Pofta buna!




20 commenti:

  1. Cara Any, tu fai svegliare l'appetito anche a uno che ha appena finito il pranzo!!!
    Ciao e buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. non è facile da fare ma ti è venuto una meraviglia brava

    RispondiElimina
  3. Ciao Any, questo capone è stupendo, le foto mi fanno impazzire e me lo mangerei anche adesso che ho già cenato! Sei stata bravissima, complimenti :-)

    RispondiElimina
  4. Super apetisant arata. Daca voi gasi pe aici clapon, cu siguranta voi incerca reteta.
    Pupici la pitic si seara faina.

    RispondiElimina
  5. Anyyyy che buono deve essere questo cappone, quanto è invitante!!! Ho appena finito di cenare ma ho l'acquolina, ti giuro! Bravissima tesoro, un bacio grande e buona serata :) :**

    RispondiElimina
  6. Spettacolare questo tacchino e il ripieno, davvero buonissimo. Sei bravissima Any. Un bacio grande

    RispondiElimina
  7. Ma che bontà cara Any. Per mangiare le cose buone non mica si deve aspettare il Natale, buono in ogni momento del anno, guarda che crosticina e che aspetto favoloso, come si può aspettare così tanto. Io avevo fatto un pollo grosso di 3 Kg intero, al forno ed era così buono, immagino il tuo molto succulente ! Un abbraccio !

    RispondiElimina
  8. Ottimo cara Any, per le feste comandate sarà un ottimo cavallo di battaglia.
    Buon pomeriggio
    Mandi

    RispondiElimina
  9. Veramente molto buono non ho mai provato il cappone ma all'occasione lo proverò e quindi salvo la tua ricetta per lo splendido ripieno.
    Grazie di essere passata da me.Buona giornata.

    RispondiElimina
  10. che meraviglia questo cappone ripieno,mi hai fatto venire un'acquolina incredibile, bravissima come sempre Any:))mi ispirano troppo gli abbinamenti che hai utilizzato e immagino tutta la bontà di questo piatto:))
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  11. Fantastico!! Complimenti, deve essere buonissimo!

    RispondiElimina
  12. complimenti buonissimo!
    buona giornata
    simona:)

    RispondiElimina
  13. E' favoloso sei bravissima Any <3 un forte abbraccio e buona serata<3

    RispondiElimina
  14. Astept o invitatie la masa :)

    RispondiElimina
  15. Veramente stupendo, chi l'ha mai detto che bisogna aspettate la festa per preparare un piatto così squisito? Complimenti!

    RispondiElimina
  16. Chissa che bontà!!! L'aspetto è magnifico!
    Un abbraccio grande grande

    RispondiElimina
  17. era un po' che non passavo dalla tua cucina, mannaggia! Torno e trovo questa tua bellissima ricetta ! Bravissima ;-)

    RispondiElimina
  18. Complimenti, sei bravissima, ha un aspetto meraviglioso, molto molto invitante, dev'essere buonissimo!

    RispondiElimina
  19. Sono già sul tuo blog e ha già un seguace di più
    Passare e seguire il mio blog in cui si dice (partecipazione su questo sito) clicca qui: Spero che la vostra visita http://mibonitolugar.blogspot.com.es/, un saluto

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...