martedì 25 marzo 2014

Coniglio disossato ripieno di carciofi e speck - Iepure dezosat umplut cu anghinare si speck

Mai jos reteta in limba romana

Mi piacciono i piatti che sanno di casa, con ingredienti a portata di mano, i piatti delle mamme e delle nonne. 
Amo cucinare usando gli ingredienti di stagione, ma questo non vuol dire che io sia una fissata. Se ho voglia di melanzane me le compro anche d'inverno, ma sicuramente per fare le conserve aspetto l'estate. 
Non vado a cercare gli ingredienti strani. La mia è una cucina casalinga e tutto quello che vi propongo lo cucino prima di tutto per la mia famiglia e poi per il blog. Non viceversa. Se sento di avere una cosa interessante da proporvi, pubblico. 
Per me, le carni ripiene sono sinonimo di piatti domenicali. 
Questa volta invece, ho preparato questo piatto per la cena di ieri sera e così abbiamo iniziato la settimana nel modo più gustoso possibile. 
Per disossare il coniglio vi potete affidare al vostro macellaio, oppure potete farlo voi seguendo questo video. Io ho imparato a disossarlo e da allora l'ho sempre fatta io questa operazione. Mi è sempre riuscito, ma mai come questa volta ho avuto così poca pazienza.
Ormai lo sapete, apprezzo tantissimo la carne di coniglio, l'ho già cucinata in diversi modi e mi piace sempre sperimentare nuove ricette.
Già so come cucinerò il prossimo :). Sempre ripieno, ma per ora non vi dico niente.

Ingredienti:
un coniglio di circa 1,5 kg
4 carciofi
1 spicchio d'aglio
3 fette di speck
sale
pepe
peperoncino 
olio extravergine di oliva

per il contorno:
4 - 5 patate
3 carciofi
6 cipolline borettane
sale

Disossare il coniglio. Per fare quest'operazione potete guardare il filmino che ho messo quiLavare il coniglio, asciugarlo con carta da cucina, stenderlo su un tagliere. Coprirlo con della carta forno e con un batticarne cercare di pareggiare la carne (per esempio la dove la carne è più spessa), facendo attenzione.
Pulire i carciofi togliendo le foglie esterne dure, tagliare poi la punta arrivando a circa metà foglia, lasciando quindi solo la parte tenera del carciofo. 
Tagliarli a metà e poi a fettine e metterli in una bacinella con acqua e limone.
In una padella mettere qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva, uno spicchio d'aglio pulito e i carciofi scolati per bene.
Rosolare per circa un minuto, aggiungere poi dell'acqua, sale e peperoncino e lasciare cucinare fino a quando i carciofi diventeranno teneri e asciutti, senza liquido di cottura.



Tagliare le fette di speck a metà, metterle sopra la carne già salata e pepata e adagiare sopra i carciofi (lo spicchio d'aglio va buttato).

 


Legare la carne con dello spago di cucina, metterla in un tegame capiente e rosolarla con qualche cucchiai di olio extravergine di oliva.


Spostare la carne e il liquido di cottura in un'altra teglia che possa andare in forno, aggiungere le patate pulite e tagliate a pezzi, le cipolline borettane intere e i carciofi puliti e tagliati a spicchi. Mescolare e mettere poi la teglia nel forno a 200 gradi.
Quando le patate sono pronte, è pronta anche la carne. Ci vorranno circa 40 minuti.



Una volta finita la cottura, lasciatelo riposare, non tagliatelo subito.

E' estremamente buono il giorno dopo, quindi lo potete preparare in anticipo, da un giorno all'altro e conservarlo poi in frigorifero. Riscaldarlo all'occorrenza e tagliarlo a fette. 

Buon appetito!



Româna

O reteta de duminica, foarte gustoasa si de aceea v-o propun si voua daca sunteti amatori de carne de iepure. Noua ne place foarte mult si cum n-am mai facut iepure umplut de ceva vreme, am zis sa incerc varianta asta cu anghinare.

Ingrediente:
1 iepure de circa 1, kg
anghinare
1 catel de usturoi
3 felii subtiri de speck sau prosciutto crudo
sare
piper
fulgi de peperoncino

pentru garnitura:
4 - 5 cartofi
3 bucati anghinare
ceapa (eu am pus un soi de ceapa mai mica pe care am lasat-o intreaga, daca folositi ceapa normala, o taiati felii)
sare

Se dezoseaza iepurele si ca sa faceti operatiunea asta va puteti ghida dupa filmuletul pe care l-am pus aici.
Iepurele dezosat se spala, se usuca cu hartie de bucatarie si se intinde pe un fund de lemn. Il acoperim cu hartie de copt si il batem nitel, dar doar acolo unde carnea e mai multa (picioarele de dinapoi de exemplu).
Il saram lejer (in functie de cat de sarate sunt feliile de speck), il piparam si il acoperim cu feliile de speck taiate pe jumatate si aliniate frumos, putintel suprapuse.
Deasupra punem anghinarea pregatita in felul urmator: se curata, se elimina deci frunzele din exterior, mai dure. apoi se taie varful ajungind pana la jumatatea frunzelor, lasind in asa fel doar partea cea mai frageda.
Se taie pe jumatate, apoi felii si se pune intr-un castron cu apa si lamaie stoarsa (ca sa nu se inegreasca). Cand am terminat de curatat toata anghinarea, am pus cateva linguri de ulei extravirgin intr-o tigaie, am pus anghinarea scursa bine de apa, un catel de usturoi curatat si am lasat pe foc cam un minut. 
Am adaugat apoi o cana cu apa si am lasat la fiert, sare si fulgi de peperoncino. Se lasa la fiert pana ce anghinarea devine frageda si lichidul se evaporeaza total.
Se leaga rulada cu ata de bucatarie, se pune intr-o cratita incapatoare pe foc sa se perpeleasca pe toate partile.
Se muta apoi, carnea si uleiul din cratita, intr-o tava de cuptor. Se adauga cartofii curatati si taiati bucati, ceapa curatata si lasata intreaga si anghinarea curatata si taiata felii.
Se da la cuptor la 200 de grade. Cand cartofii sunt gata e gata si carnea. Cam 40 de minute.
Dupa ce se scoate din cuptor, se lasa sa se odihneasca nitel, nu-l taiati fierbinte.
E extrem de bun a doua zi, poate chiar mai bun, deci merge facut de pe-o zi pe alta si pastrat in frigider. Se incalzeste si se taie felii.
Pofta buna!








77 commenti:

  1. Accidenti Any sempre uno spettacolo i tuoi piatti. Semplici eppure d'effetto. E chissà che buono! Anche a me piace molto il coniglio, non mi avventuro a disossarlo ma penso che tenterò di ripetere questo gustoso esperimento.
    Complimenti
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, mi fanno piacere le tue parole.
      Non è difficile disossare un coniglio, ci vuole pazienza e attenzione. Sono sicura che se proverai a farlo, ti verrà benissimo.

      Elimina
  2. Cand voi face iepure de la tine voi lua reteta, cu siguranta. Ce bine arata si asta.
    Te pup cu drag.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Multumesc frumos draga mea. Te pup si eu Micule.

      Elimina
  3. Ciao Any, hai fatto un pranzo delizioso. immagino la dolcezza della carne di coniglio, mi piace tantissimo !!! :) Alla prossima !!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piace moltissimo, la carne è magra, fa bene ed è gustosa!
      Alla prossima, ciao!

      Elimina
  4. Che meraviglia!!!Sai che anche a me le carni ripiene o gli arrosti sono collegate alel domeniche, ai pranzi con la famiglia riunita e alla tranquillità di godersi un buon piatto!!!
    Un'ottima ricetta!!!
    Buona giornata!
    Barbara

    RispondiElimina
  5. Buono, io adoro il coniglio, e lo mangio spesso con le patate, mi hai fatto venire voglia di provare la tua variante gustosa.
    Grazie mille e se ti va passa da me ci potremo scambiare tante altre ricette

    RispondiElimina
  6. Piacciono anche a me le ricette "caserecce" piene di sapore e di gusto!
    Il tuo coniglio è delizioso, ripieno perfetto! Bravissima Any
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valentina, mi fa piacere ti sia piaciuto. E' veramente gustoso.

      Elimina
  7. Che buonissimo piatto Any sa proprio di casa e di famiglia! Complimenti anche per le spiegazioni precise . ....prendo nota! Un bacione simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Simona, è così: sa di casa e di famiglia, quello che cerco sempre di trasmettere con le mie ricette.
      Un abbraccio cara, a presto!

      Elimina
  8. Buonissimo!! Brava, è una delle mie versioni preferite del coniglio, ma non l'ho mai cucinata!!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, allora lo devi fare!!!!!!!!

      Elimina
  9. Favoloso...amo molto anch'io la carne di coniglio...fa parte della nostra cucina tipica ligure dove trovi diverse versioni, l'ho sempre vista preparare e quindi anche per me è diventata un'abitudine...faccio una ricetta anch'io simile alla tua, è una ricetta di mia suocera in realtà, senza i carciofi...ma non ti dico di più, l'ho fatta sabato scorso ma il fotografo aveva fame e poca voglia di fare il suo lavoro e non mi ha assistita...così niente post...la dovrò rifare presto!!! La tua versione è senz'altro da provare...

    un abbraccio
    monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io lo visto preparare sin da piccola, a casa mia si è sempre mangiata la carne di coniglio.
      Monica, mi dispiace veramente tanto di non essere riuscita a copiarti per la Receptionist di Marzo, ma come avrai visto, sono stata poco presente nel ultimo mese.
      Ti abbraccio e ti ringrazio!!

      Elimina
  10. Un grande piatto, sai quelli importanti della festa da condividere..che buono Any.. dev'essere gustosissimo preparato cosi!! :) buona giornata.. Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero Dani, è un piatto che sa di festa, di domenica, di condivisione. Grazie mia cara, a presto!

      Elimina
  11. Hmmm, ce bunatate ai facut tu aici... Daca ai fi mai aproape, m-as autoinvita la o bucatica de iepuras umplut. Pupici *

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce bine-ar fi dac-ai fi mai aproape!!!!!

      Elimina
  12. La carne di coniglio è tenera, gustosa e questo ripieno che tu hai pensato per farcirla è delizioso. Il profumo meraviglioso dello speck e la bontà dei carciofi...bravissima, Any!
    Un caro abbraccio
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara, è un secondo piatto che merita di essere provato. Buona serata!

      Elimina
  13. E' buonissimo....mi sembra di sentire il profumo!!!
    Mia nonna lo preparava ma senza carciofi, mi ricordo che quando andavamo a trovarla il profumo si sentiva ancor prima di entrare in casa. Devo provare la tua versione con i carciofi, complimenti sei sempre più brava! Un bacio e buona serata :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A casa mia la carne di coniglio si è sempre mangiata ed è per questo che non ho problemi a cucinarla.
      Mi piace e cerco sempre di cucinarla in modo diverso. Grazie mille e buona serata!

      Elimina
  14. Non mangio il coniglio ma la ricetta è perfetta!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giuliana, sei carinissima!

      Elimina
  15. è davvero squisito questo secondo piatto!! Bravissima Any!! Un salutone!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Angelica, un caro saluto anche da me!

      Elimina
  16. Ciao tesoro,
    anche noi, solitamente, mangiamo la carne ripiena (arrosti ecc..) la domenica. In settimana capita di rado, per abitudine amiamo mangiarli soprattutto nei giorni di festa. Questo ripieno mi piace davvero tonto e sicuramente ti copierò la ricetta cambiano carne, forse non te l'ho mai detto ma non mangio coniglio, agnello e cavallo, dopo tanti anni da vegetariana per me è difficilissimo farlo. I miei invece amano il coniglio e sono sicura che, una volta passata la ricetta anche a mamma, verrai benedetta per la bontà di questo secondo. Grazie come sempre per aver condiviso con noi quello che ami cucinare.
    un bacione ;) :* <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Audrey, sei carinissima come sempre e ti ringrazio :). Coniglio e carciofi è un abbinamento perfetto, avevo provato tempo fa la ricetta della mia amica Carla Emilia, "coniglio alla Sanremasca" estremamente buono.
      Grazie a te per la visita e per l'affetto che mi dimostri sempre.

      Elimina
  17. Cara Any, mi hai fatto un grandisimo regalo,nel senso che da tempo volevo imparare a dissossare il coniglio ma non avevo molto coraggio e poi non avevo la più pallida idea da che parte cominciare. Mai e poi mai avrei immaginato di trovarlo su you tube!
    Ho la fortuna di vivere in campagna con dei vicini che li allevano, e una carne che piace in famiglia a tutti. Voglio esercitarmi, così per la Domenica delle Palme, porterò in tavola la tua ricetta.... è troppo invitante!!!
    Grazie, grazie grazie
    Nadia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nadia, nemmeno io sapevo disossarlo, finché non ho trovato questo video che mi ha aiutato moltissimo!
      Ti consiglio di provare, porterai in tavola in secondo piatto con i fiocchi!
      Ti ringrazio per il messaggio, buona serata, un abbraccio.

      Elimina
  18. Ti è venuto una meraviglia, è proprio invitante!!
    Ciao
    Chiaretta

    RispondiElimina
  19. Carissima Any, anch'io adoro le ricette con ingredienti alla portata di tutti, quelli appartenenti alla tradizione, propri delle mamme e delle nonne, e adoro anche il coniglio, mi piace prepararlo in tanti modi, ma in genere sempre in umido:) ripieno non l'ho mai provato, la tua ricetta mi piace tantissimo, è davvero una meraviglia, ottima, e l'aspetto del tuo coniglio è troppo invitante e perfetto, bravissima come sempre, Any, complimenti:))
    un bacione!!!:)
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia cara Rosy, tu sei una di quelle donne legate fortemente alla tradizione e io apprezzo molto le tue ricette, i tuoi racconti.
      Ti ringrazio per i complimenti, a presto!

      Elimina
  20. Che meraviglia questo coniglio!! Un'ottima ricetta!! Brava!!

    RispondiElimina
  21. Condivido pienamente quello che dici e infatti le mie ricette - semplici, a volte banali - sono molto spesso attinte dalla tradizione o dal ricettario di famiglia.
    Questa ricetta mi stuzzica davvero perchè mia piacciono sia il coniglio che i carciofi ma disossare un coniglio mi sembra un'impresa un po' al di là della mia portata. Vedrò di farmi aiutare al macellaio.
    Claudette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La semplicità paga sempre cara Claudette. Poi io adoro le ricette di famiglia, della tradizione, non vanno dimenticate.
      Grazie mille e buona serata.

      Elimina
  22. Che maestria Any! Ricetta meravigliosa, magnificamente eseguita! Ti faccio i miei complimenti, perchè te li meriti tutti!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Clara!!!!!!!!! e' sempre un piacere vederti qui da me!

      Elimina
  23. Tiene que estar delicioso rellenos de alcachofas!! Me encanta!! Bs. Julia y sus recetas.

    RispondiElimina
  24. trovare ricette buone per il coniglio non è affatto facile, grazie davvero per questa, me la segno subito, grazie !

    RispondiElimina
  25. Buonissimooooo!!!! adoro il coniglio e questa è una preparazione da grand gourmet!!!! bravissima e un bacione!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mimma, un abbraccio cara!

      Elimina
  26. A adoro il coniglio, e grazie per i consigli su come disossarlo... così non l'ho ancora mai fatto!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello, mi fa piacere, lo adoro anch'io!!! Il video è molto d'aiuto, almeno per me lo è stato, ho imparato a disossare il coniglio;)!

      Elimina
  27. ma che ricetta fantastica!!! viene fame anche se sono le dieci del mattino....
    buona giornata

    RispondiElimina
  28. mmmmmmm ma quanto è goloso!*_*OTTIMO!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  29. Un deliciu iepurele preparat asa! O sa-l incerc si eu.
    O seara buna...bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Multumesc Nico, o seara frumoasa si tie!

      Elimina
  30. che buono! Mi farebbe molto piacere se passassi dal mio blog: http://golosedelizie.blogspot.it/ ti aspetto ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale, verrò a visitare il tuo blog, senz'altro!

      Elimina
  31. Ce incantare ai facut din iepurele asta, Any! Stii ca si eu sunt adepta carnitei de iepure, asa ca astept o ocazie speciala si atac reteta cu toata nadejdea...Tot ce am pregatit dupa retetele tale a iesit minunat! Imbratisari calde, pline de dor!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarumana Gela si multumesc din suflet! Te imbratisez si eu!

      Elimina
  32. Ciao ti ho aggiudicato un premio sul mio blog http://cucinainprosa.blogspot.it/2014/03/the-versatile-blogger-aword.html

    RispondiElimina
  33. Cara Any,
    ogni volta che passo dal tuo blog mi perdo in un mare di acquolina....questo coniglio sembra meraviglioso!
    ciao
    Sara

    RispondiElimina
  34. Ciao Any, è stato un grandissimo piacere parlare con te, spero proprio che avremo l'occasione di incontrarci, sarà bello parlare guardandoci negli occhi! Questa ricetta mi piace molto, il coniglio sai che piace tanto anche a me e tu sei stata bravissima a fare questo arrosto. Aspetto tue notizie, ti abbraccio forte forte, a presto *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Carla, io sono stata felicissima di sentirti e sono sicura che prima o poi ci sarà l'occasione per incontrarci, vedrai!
      La carne di coniglio e tra le mie preferite, la cucino sempre con piacere, è molto gustosa.
      Ti mando un abbraccio e ti auguro buon fine settimana.
      ps. ieri la pioggia ci ha accompagnati per tutto il giorno, ma alla fine è uscito il sole!

      Elimina
  35. culinariamente mi piace molto questo periodo...
    ci sono i carciofi, che sono una vera e propria meraviglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, poi io amo i carciofi e cerco di approfittare al massimo!
      Grazie, a presto!

      Elimina
  36. non amo il coniglio ma guardando il tuo piatto mi comincio a ricredere :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me invece piace moltissimo e disossato è comunque un'altra storia.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...