domenica 2 dicembre 2012

Iepure umplut si pranzul de duminica - Coniglio ripieno e il pranzo della domenica

Più sotto la ricetta in italiano

Cand am fost invitata sa particip la initiativa Dianei, "Sunday Lunch", m-am bucurat enorm de mult...dar va avertizez ca nu sunt o naratoare de felul meu.
Pe Diana o cunosc de cateva luni. Mi-a fost usor sa o indragesc pentru ca-i indragesc retetele. Sunt exact pe gustul meu, iar pe doua dintre ele le-am si probat vara asta si ne-au si placut foarte mult: salata de andive, pere, nuci si gorgonzola si strawberry curd.
Pranzul de duminica acasa la noi nu e niciodata la fel. Ori dormim pana mai tarziu si in cazul asta luam un mic dejun mai mult decat copios si sarim deci peste pranz, ori avem parte de un pranz complet. Deci trecem de la o extrema la alta :)! Dar important e ca suntem multumiti in ambele cazuri si suntem degajati, ca doar e duminica si suntem pe deplin scuzati daca stam pana mai tarziu in pijamale sau daca mancam mai mult decat de obicei.
Meniul il gandesc intotdeauna de dinainte, in asa fel incat sa am timp sa cumpar tot ce-mi trebuie, sa nu lipseasca nimic.
In cazul asta, imi place sa ma trezesc duminica dimineata devreme, cu gandul ca am de gatit bucate mai alese. Imi place linistea, cand inca strada nu-i animata de masini.
Primul lucru pe care-l fac e sa pun cafetiera pe foc. Am redescoperit de o bucata de vreme farmecul cafelei facuta la moka, pe foc. Masina electrica de cafea am pus-o in dulap de ceva vreme, de dinainte de vara. Ador sa simt mirosul de cafea ce inunda incet incet bucataria. Micul dejun il iau intotdeauna, fara el nu ma pot pune-n miscare. 
Dupa ce am luat micul dejun si am savurat cafeaua, urmatorul lucru pe care l-am facut, a fost sa framant aluatul pentru paine si apoi sa-l pun la crescut. Sotului meu ii place foarte mult painea facuta in casa, e adevarat nu fac intotdeauna, dar duminica e parca si mai speciala daca avem paine de casa la masa.
Va prezint asadar cu mare placere pranzul de duminica trecuta.
Ca gustare am avut cate o stea din mamaliga cu gorgonzola si miez de nuca. E o idee excelenta de aperitiv cald. Mamaliga poate fi preparata inainte. Se pune calda intr-o tava unsa cu unt. Stratul de mamaliga ar trebui sa aiba aceeasi inaltime cu inaltimea formei cu care o veti taia. Cand e rece se taie cu forma preferata, eu am taiat-o cu o forma de biscuiti. Mi-a placut ideea de stea, poate din cauza sarbatorilor care se apropie cu pasi repezi. Am pus cele doua stele pe o tava acoperita cu hartie de copt, deasupra am pus cuburi de gorgonzola si am dat la cuptor pana ce branza a inceput sa se topeasca, dar nu de tot.
Deasupra am pus apoi cate un miez de nuca. Delicios. Numai bun de deschis apetitul :).
Am continuat cu cate o portie de spaghetti cu fistic si gorgonzola. Delicioase, mai ales pentru cine adora fisticul ca mine, dar poate le cunoasteti deja pentru ca am mai vorbit despre ele aici.
Felul de baza a fost ceva extraordinar de bun. Am mai facut iepure umplut pana acum , diverse variante. 
Pe blog v-am prezentat varianta de iepure umplut cu pancetta pere si smochine seci. Extrem de bun, l-am facut de Craciun anul trecut si l-am mai facut in alte ocazii pentru oaspeti, etc. A placut la toata lumea de fiecare data.
Varianta de azi a fost woooooow! Serios, nu glumesc. Sotul meu nu mai inceta cu laudele. Dar va las pe voi sa descoperiti si cine stie poate il si incercati. 
Poate sta foarte bine pe masa de Craciun si va asigur ca va fi foarte laudat!

Nota: dupa ce se scoate din cuptor, se lasa sa se odihneasca nitel, nu-l taiati fierbinte.
E extrem de bun a doua zi, poate chiar mai bun,  deci merge facut de pe-o zi pe alta si pastrat in frigider. Se incalzeste si se taie felii.

Ingrediente iepure dezosat umplut cu carne macinata, prosciutto si fistic:
1 iepure dezosat (iepurele intreg a cantarit circa 1,5 kg)

ficatul de la iepure
supa facuta din oasele de la iepure, un morcov, o ceapa, o tija de telina, boabe de piper negru
500 gr carne macinata de vita
100 gr mortadella
1 ou
1 lingura de marar proaspat
1 catel de usturoi
2 linguri de parmigiano reggiano macinat fin
100 gr prosciutto crudo (felii subtiri) 
fistic nesarat taiat cu cutitul grob
sare
piper

Se dezoseaza iepurele si ca sa faceti operatiunea asta va puteti ghida dupa filmuletul pe care l-am pus aici. Mie mi-a reusit intotdeauna cu succes, deci se poate.

Daca nu va incumetati,cred ca macelarul vostru se incumeta cu siguranta, ca doar e meseria lui. Rugati-l sa va dea impreuna cu iepurele, oasele si ficatul, ca doar le-ati platit.
Cu oasele de la iepure, impreuna cu un morcov, o ceapa, o tija de telina si boabe de piper negru, se face o supa care va servi mai tarziu.

Carnea macinata de vita se amesteca cu ficatul de iepure (pe care l-am prajit initial in putin ulei, iar apoi l-am taiat bucati), mortadella taiata bucatele, oul, mararul, parmigiano, sare, piper, catelul de usturoi presat. 

Se amesteca bine de tot la robotul cu lame asa incat sa rezulte o compozitie fina. Eu l-am amestecat la Termomix.

Iepurele dezosat se spala, se usuca cu hartie de bucatarie si se intinde pe un fund de lemn. Il acoperim cu hartie de copt si il batem nitel, dar doar acolo unde carnea e mai multa (picioarele de dinapoi de exemplu).

Il saram lejer (in functie de cat de sarat e prosciutto crudo si de cat de sarata e compozitia de carne), il piparam si il acoperim cu feliile de prosciutto aliniate frumos, putintel suprapuse.
Deasupra intindem compozitia de carne, dar nu chiar de la margine, incepem mai din interior cu cativa cm, in asa fel incat cand inchidem ruloul sa nu scapam carnea pe dinafara. Se presara fisticul macinat grob, se inchide cu grija ruloul si se leaga cu ata de bucatarie.
Se pune ruloul intr-o tava care apoi va merge la cuptor cu ceva ulei ev de masline, pe foc si se lasa sa prinda culoare,pe-o parte si pe alta. 
Se da apoi la cuptor la 180 de grade (preincalzit) timp de o ora. Din cand in cand se adauga cate un polonic de supa fierbinte, filtrata.
Se scoate din cuptor, se indeparteaza ata de bucatarie si se lasa nitel sa se odihneasca.
Repet, si a doua zi e la fel de bun, magnific!





Ca garnitura am optat pentru cartofi duchesse.
Ingrediente pentru 6 persoane:
1 kg cartofi

100 gr unt
50 gr parmigiano razuit
4 galbenusuri de ou
sare
piper
nucsoara

Cartofii se curata, se taie bucati si se pun la fiert cu putina sare.
Cand au fiert, se scurg de apa, se adauga untul bucatele, parmigiano, sarea, piperul, un praf de nucsoara si se paseaza.
Se adauga galbenusurile pe rand si se amesteca bine cu o lingura de lemn, dupa fiecare.
Se pune compozitia intr-un sac a poche si se formeaza cartofii duchesse pe o tava acoperita cu hartie de copt. Eu am facut forme mai mari si mai mici, adica m-am jucat un pic :).
Se dau la cuptor la 200 de grade pana ce prind culoare.
Ca si in cazul iepurelui, cartofii duchesse sunt buni si a doua zi reincalziti la cuptor.
Se serveste totul cu paine proaspata si binenteles alaturi de un pahar de vin rosu bun pe care am uitat sa-l pozez.

Asta a fost pranzul nostru de duminica, sper ca v-a pacut si nu uitati sa mergeti s-o vizitati pe Diana!
Pofta buna!

ITALIANO


Questo post è più lungo del solito, quindi vi prego di avere pazienza. Sapete che non uso fare lunghe introduzioni e di solito passo subito alla ricetta. Questa volta è diverso, ma l'ho voluto impostare cosi.
"Sunday lunch" è una nuova iniziativa della mia amica blogger Diana, che ogni domenica presenta sul suo blog un amico blogger e il suo pranzo della domenica.Quando sono stata invitata mi ha fatto un'immenso piacere, ma già pensavo al fatto che non sono una brava narratrice. Quindi avete pazienza e comunque sia, come già vi anticipavo, questo post sarà più lungo del solito. 
Conosco Diana da qualche mese e mi ha conquistato subito con le sue ricette. Ho provato l'insalata d'indivia, pere, noci e gorgonzola e mi è piaciuta subito. Poi lo strawberry curd è stato fantastico accanto a un buon semifreddo, sul gelato, oppure mangiato semplicemente cosi, a cucchiaiate!
Il pranzo della domenica a casa nostra non è mai uguale. O dormiamo fino a tardi e in questo caso facciamo una ricca colazione saltando quindi il pranzo vero e proprio oppure ci godiamo un pranzo completo. Quindi passiamo da un'estrema all'altra :)! Important'è che siamo contentissimi cosi, in fondo è domenica e quindi siamo perdonati se passiamo più tempo in pigiama oppure mangiamo più del solito!
Penso sempre il menu con qualche giorno di anticipo, in base a quello che voglio preparare, per avere tempo di comprare tutto il necessario per creare un pranzo che si rispetta.
In questo caso, mi piace svegliarmi la domenica mattina presto, col pensiero che ho da cucinare qualcosa di più buono del solito. Mi piace il silenzio, quando ancora la strada non è animata dal rumore delle macchine.
La prima cosa che faccio è mettere su il caffè. Ho riscoperto da qualche tempo il fascino del caffè fatto con la moka, sul fuoco. La caffettiera elettrica riposa nel armadio già prima del'estate. Adoro sentire l'odore del caffè fresco che inonda piano piano la cucina e sentire l'inconfondibile suono che mi avverte che il caffè è pronto!
Faccio sempre la colazione, senza non mi posso mettere in moto.
Quindi dopo aver fatto la colazione e dopo aver sorseggiato il caffè, ho impastato il pane. Non lo faccio sempre, ma a mio marito piace moltissimo e poi la domenica ha un'altro sapore se sul tavolo abbiamo il pane fatto in casa!

La domenica scorsa ho preparato:
- come antipasto, stella di polenta con gorgonzola e gheriglio di noce
La polenta può essere preparata in anticipo. Si mette ancora calda in una teglia unta di burro. E' consigliabile che la teglia abbia la stessa altezza della forma con cui andremmo a tagliarla. Quando è ben fredda si taglia con una forma che più ci piace. Io l'ho tagliata a forma di stella (una forma per i biscotti), per entrare già nell'atmosfera delle feste che sono ormai cosi vicine. Ho fatto due stelle e le ho messe su una teglia coperta da carta forno, sopra ho messo dei cubetti di gorgonzola e ho infornato finché il formaggio è iniziato a sciogliersi, ma non del tutto. Ho sfornato, ho messo sopra a ciascuna stella un gheriglio di noce. Abbiamo servito subito. Delizioso, un'antipasto caldo perfetto per aprire l'appetito!
- come primo ho preparato i spaghetti al pistacchio e gorgonzola. Una meraviglia, per chi come me adora il pistacchio! La ricetta l'ho messa sul blog tempo fa e la trovate qui.
- come secondo piatto ho preparato un coniglio ripieno spettacolare! Proprio cosi. Ho preparato altre ricette di coniglio ripieno, una di queste l'ho anche presentata qui sul blog, il coniglio ripieno di pancetta coppata, pere e fichi secchi. Buonissimo, l'ho preparato anche per il Natale del anno scorso, per vari ospiti, ecc, ed è stato sempre gradito, apprezzato. La ricetta la trovate qui.
La versione di oggi, totalmente diversa, è stata wooooow!! Mio marito mi ha fatto un sacco di complimenti. Vi lascio scoprire qui sotto la ricetta e chissà magari la volete provare.
E' un secondo piatto che può stare benissimo sul tavolo di Natale, vi assicuro che farete bella figura!

Nota: - una volta finita la cottura, lasciatelo riposare, non tagliatelo subito.

E' estremamente buono il giorno dopo, quindi lo potete preparare in anticipo, da un giorno all'altro e conservarlo poi in frigorifero. Riscaldarlo all'occorrenza e tagliarlo a fette. 

Ingredienti coniglio disossato ripieno di macinato, prosciutto crudo e pistacchio:

1 coniglio disossato (il coniglio intero ha pesato circa 1,5 kg)
il fegato di coniglio
brodo fatto con le ossa del coniglio, una carota, una cipolla, una costa di sedano, pepe nero in grani
500 gr macinato di vitello
100 gr mortadella
1 uovo
1 cucchiaio di aneto fresco tritato
1 spicchio d'aglio
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
100 gr prosciutto crudo (le fette tagliate sottili)
pistacchio non salato tagliato grossolanamente
sale
pepe

Disossare il coniglio. Per fare quest'operazione potete guardare il filmino che ho messo qui. A me è sempre riuscito con successo, quindi si può fare.
Se non avete il coraggio :), sicuramente il vostro macellaio sarà molto contento di farlo, in fondo è il suo mestiere e chi meglio di lui lo può fare? Fatevi dare le osa e il fegato di coniglio pure, in questo caso, vi toccano, le avete pagato.
Con le ossa, una carota, una cipolla, una costa di sedano e pepe nero in grani, si fa un brodo che servirà per la cottura del coniglio.
Friggere il fegato di coniglio con poco olio.
Mescolare la carne macinata con il fegato fritto tagliato a pezzi, la mortadella tagliata a pezzettini, l'uovo, l'aneto, il parmigiano, sale, pepe, l'aglio schiacciato. Mescolare bene al robot con le lame (io con il Bimby), finché risulterà un composto fine.
Lavare il coniglio, asciugarlo con carta da cucina, stenderlo su un tagliere. Coprirlo con della carta forno e con un batticarne cercare di pareggiare la carne (per esempio la dove la carne è più spessa), facendo attenzione.

Salare leggermente (in base a quant'è salato il prosciutto crudo e l'impasto di macinato, preparato prima), pepare e coprire con le fette di prosciutto crudo leggermente sovrapposte.
Stendere sopra l'impasto di macinato, iniziando non proprio dai bordi, in modo che la carne non fuoriesca quando chiuderemmo il rotolo. Mettere sopra il  pistacchio, chiudere il rotolo e legarlo con lo spago da cucina. Mettere la carne in una teglia che poi andrà nel forno e rosolare con del olio di oliva, sul fuoco, da tutte le parti.
Trasferire la teglia nel forno a 180 gradi (preriscaldato) per circa un'ora.
Ogni tanto si bagna con un mestolo di brodo filtrato.
A cottura ultimata, togliere dal forno, togliere lo spago e lasciare riposare un po' prima di tagliarlo.
Ripeto, il giorno dopo e buono uguale, forse ancora di più, magnifico!

Come contorno, ho scelto di fare delle patate duchesse:
Ingredienti per 6 persone:
1 kg patate

100 gr burro
50 gr parmigiano grattugiato
4 tuorli d'uovo
sale
pepe
noce moscata

Pulire le patate, tagliarle a pezzi e metterle a bollire in acqua e poco sale.
Una volta pronte, scollarle bene, aggiungere il burro a pezzettini, il parmigiano, il sale, il pepe, una polvere di noce moscata e si passa al passa verdure.
Unire i tuorli uno alla volta e mescolare dopo ciascuno di loro, con un cucchiaio di legno.
Mettere il composto in un sac a poche  e formare dei ciuffi di patate su una teglia coperta di carta forno. Io ho fatto due misure, ho giocato un po'!
Infornare a 200 gradi finché prendono un colore dorato.
Anche le patate duchesse, come il coniglio, sono buonissime anche il giorno dopo riscaldate nel forno.

Abbiamo servito con del pane fresco fatto in casa come dicevo al inizio e un buon bicchiere di vino rosso che ho dimenticato di fotografare.

Questo è stato il nostro pranzo di domenica scorsa, spero che vi è piaciuto e non dimenticate di andare a visitare Diana!
Buon appetito!






104 commenti:

  1. Mamma mia che pranzo ricco, da vero e proprio giorno di festa :) Con il coniglio proprio non ce la faccio, da piccola riuscivo a mangiarlo adesso più passa il tempo e più mi fa impressione. Il tuo arrosto però è davvero magnifico e farebbe di sicuro impazzire mio papà :) Io però faccio il bis di tutto il resto :D! Un bacione, buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece il coniglio lo mangio da sempre. I miei nonni, mio papà, li hanno sempre allevato. Tanti. Ma solo per il proprio consumo.
      Quindi lo mangio e lo cucino ben volentieri. Ma nello stesso tempo so che ci sono persone che proprio non riescono a mangiarlo.
      Grazie per gli apprezzamenti, Fede, come sempre sei gentilissima e allora....bis di tutto il resto per te! Un abbraccio!

      Elimina
  2. Bellissimo il tuo pranzo della domenica!
    Anch'io di solito la domenica non pranzo molto, perché io mi alzo presto ma il mio lui si alza tardi, quindi di solito facciamo una piccola colazione e poi un pranzo leggero..per rispettare tutti i pasti..sono molto fiscale!
    Buona domenica
    Angelica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava, brava, fai bene a rispettare tutti i pasti!
      Grazie mille, sono contenta che ti sia piaciuto il mio pranzo :).

      Elimina
  3. Any io ti mando un cornetto, anche due, ma tu per favore invitami a pranzo!!!! Baci marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marina, quei cornetti erano favolosi, quindi lo scambio lo faccio molto volentieri!
      Un abbraccio!

      Elimina
  4. Ciao Any :) Ti dirò, a me questo post più lungo è piaciuto tantissimo e non è vero che non sei una brava narratrice... anzi... mi è sembrato di essere lì con te, mi hai trasmesso serenità e affetto familiare! :) Che dolce che sei! :) E' vero, la domenica si è perdonati per tutto, del resto bisogna poi affrontare una nuova settimana, no? Quindi si fa quel che si vuole! ;) :D Il tuo pranzo è un pranzo da Re, nel vero senso della parola! :D Bravissima, una portata meglio dell'altra! L'iniziativa della tua amica è molto bella, sono sicura che sarà felicissima di questo tuo menu :) Un abbraccio e complimenti, buona domenica! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, il tuo messaggio mi ha riempito di gioia! E' proprio questo che volevo trasmettere e sono contenta se è arrivato!
      Grazie mille di nuovo e un abbraccio cara Vale!

      Elimina
  5. E' proprio un sontuoso sunday lunch, ogni piatto è perfetto e molto invitante, e mi piace l'impiego che fai di noci e pistacchi. La farcia del coniglio è uno spettacolo. Li tratti bene i tuoi commensali.... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabiano, le tue parole mi lusingano.
      Adoro il pistacchio sia nelle preparazioni dolci che in quelle salate. La noce invece la preferisco di più nei dolci, ma qui, con la polenta e il formaggio, ci sta divinamente.

      Elimina
  6. Che piatti stupendi. Mi è piaciuta la tua descrizione di pranzo domenicale, di atmosfera.. io non faccio nulla stando sola con il mio compagno.. non facciamo grandi pranzi da tanto, purtroppo. Il coniglio ripieno deve essere buonissimo.. Ti abbraccio dolcissima amica e buona giornata! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ely, anche se si è in due, coccolarci con un pranzo più particolare è sempre piacevole!
      Ti ringrazio per le belle parole come sempre amica mia, un abbraccio grande!

      Elimina
  7. ma che splendore e che super pranzo!!!brava davvero!calore e gusto!lalexa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, poi c'era anche un bel sole, quindi sono riuscita a fare anche un po' di foto luminose!
      A presto!

      Elimina
  8. Asta-i rasfat, ca sa nu zic dezmat... Ce bine arata iepurasul tau umplut, iar in piine as infige in acest moment un dintisor... Pupici si o duminica placuta !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahahaha! Ma bucur ca-ti place Daniela, iti ofer cu drag si paine si iepuras daca iti place. Numai bine draga mea, o saptamana cat mai frumasa iti doresc!

      Elimina
  9. Cara Any, hai preparato delle pietanze buonissime..io non mangio coniglio ma apprezzo tantissimo come lo hai preparato.
    Piace moltissimo anche a me l'utilizzo di noci, pistacchi e altra frutta secca in cucina!!!
    Condivido perfettamente quanto hai detto sul caffè... a me il caffè fatto con la macchina per caffè espresso non piace, MOKA FOREVER..vuoi mettere l'aroma del caffè che sale nella moka????
    Baci e buona domenica! Roby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Moka forever! Grazie mille per i complimenti, non ti preoccupare, so che sono in molti a non mangiare il coniglio. Puoi usare lo stesso ripieno per altre carni, ad esempio il maiale.
      Baci e buona settimana, a presto!

      Elimina
  10. Ciao Any, complimenti per il tuo pranzo domenicale, è goloso, invitante e raffinato!!!
    Bravissima!!
    A presto:))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per le belle parole, Ely! Grazie!

      Elimina
  11. Caspita che pranzo sontuoso ... Ho scoperto il tuo blog perchè sei passata da me (guarda che ti aspetto per il contest)ma scusa la mia ignoranza; è rumeno la prima lingua? Davvero complimenti bel blog, ti seguo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Terry e benvenuta nella mia cucina!
      Si, e rumeno la prima lingua, indovinato!

      Elimina
  12. Ce bine arata totul!!
    Felicitari!!!!

    RispondiElimina
  13. Questo pranzo domenicale è un pranzo ouverture per quelli di Natale e Capodanno, in senso ricco e goloso, bravissima! Ciao, un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Emily! Non ti nascondo che, questo coniglio è sicuramente una delle proposte per Natale.
      Un abbraccio, a presto!

      Elimina
  14. Cu un asemenea pranz, sa tot fie duminica :)
    Felicitari, Aby!! Foarte elegant si rafinat totul, pana la cele mai mici detalii :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Multumesc Olguta, esti foarte draguta!

      Elimina
  15. Hai preparato un pranzo domenicale fantastico!!!! sai mi sembrava di essere a casa mia, anch'io non posso cominciare la giornata se non faccio una ricca colazione... e poi via sotto con il lavoro per preparare tanti piatti buoni! idem per Il coniglio o il pollame me lo preparo da sola, e nel ripieno ci metto sempre le frattaglie, danno un gusto speciale, però le metto a crudo. il pane eh no quello ho appena cominciato! per il momento mi limito agli esperimenti!
    Complimenti un pranzo buonissimo e quella stellina di polenta conquista la simpatia!!! Sei molto brava :-)))
    buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piace moltissimo fare la colazione. Poi sabato e domenica cerco sempre di fare cose più golose quindi a maggior ragione non la posso saltare!!!
      Grazie per i complimenti, la prossima volta dovrò aumentare le dosi di gorgonzola sula polenta!

      Elimina
  16. La prossima domenica vengo a pranzo da te:)
    Questo coniglio ripieno è favoloso! sei bravissima!!!!
    Un bacione e buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora ti è piaciuto quello che hai visto! Mi fa tanto piacere, vuol dire che se venissi a casa mia, non rimarresti a stomaco vuoto!
      Grazie mille!!

      Elimina
  17. Mi piacciono i pranzi così ricchi, fanno proprio festa, però non son riuscita a leggere la ricetta del coniglio, non ce la faccio, è più forte di me, i coniglietti solo di peluche a casa mia, è da quando ero piccola che adoro quegli animaletti pelosi... il resto è buonissimo... Baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara, come sei tenera...non ti preoccupare, capisco! Fai anche tu come Federica, il bis di tutto il resto. Un abbraccio!

      Elimina
  18. Ci hai regalato un menù ! Che meraviglia tesoro...quelle patate duchessa hanno stimolato la mia fantasia..che boooneeeeee :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Buone le patate duchesse e devo dire che è stato il contorno migliore per questo coniglio.
      A presto e buona settimana!

      Elimina
  19. Nu te-am prea 'vazut' pe forum si ma-ntrebam oare cu ce esti prinsa.Acum am inteles,erai in pregatirile pranzului,care e impecabil de 'ca la carte',ca de obicei.Si ce-mi place ca faci pranzuri la nivel,indiferent daca aveti oaspeti,sau sunteti doar voi doi.Fac si eu pranzuri mai deosebite doar pentru noi,dar mai rar,caci incerc sa nu ma las prinsa in bucatarie duminica,ci sa ne odihnim impreuna,lucru care nu prea e posibil in timpul saptamanii de lucru.Inca o data un mare 'like' de la Ellani :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Draga mea, ma bucur de fiecare data cand vii pe la mine.
      Da, eu asa fac mereu, imi place sa pregatesc chiar daca suntem doar noi doi. Nu fac mereu asa, ca asa cum zici si tu, duminica prefer sa lenevesc mai mult sau se intampla sa iesim de dimineata de exemplu si atunci chiar nu am timp sa pregatesc asemenea pranz. Dar daca fac, fac cu drag.
      Am fost prinsa cu altele in ultimul timp si de aceea nu m-ai mai vazut pe forum.
      Numai bine Ellani, sarumana de vizita!

      Ps. Dac-ai sti de cand asteapta postata reteta ta de cornuri moi...De asta vara! Insa vreau sa-i fac niste poze decente pas cu pas.

      Elimina
  20. Wow, grozave preparate, arata prea bine toate! Felicitari pentru pranzul acesta minunat! Pup

    RispondiElimina
  21. cara Any,
    i rotoli ripieni mi piacciono moltissimo e sono sempre di gran effetto in un pranzo...ottimi anche i ciuffetti di duchessa!!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piacciono moltissimo e si prestano a qualsiasi tipo de pranzo o cena.
      Grazie mille, Anna!

      Elimina
  22. cosa non darei per assaggiarle tutte queste bontà, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti piace, sono contenta!
      Un abbraccio, a presto!

      Elimina
  23. Wow, un meniu senzational, cat despre iepure ...arata minunat...ce-as mai savura cateva feliute :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma bucur sa mai gasesc alti amatori de iepure!
      Multumesc mult de aprecieri!

      Elimina
  24. Arata minunat totul.Asa un pranz ar servi oricine cu mare placere.
    Pup!

    RispondiElimina
  25. Sono rimasta incantata da questi piatti! Mamma che brava!!! Ti mando un caro abbraccio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie grazie grazie! Un abbraccio anche da me!

      Elimina
  26. Grazie di vero cuore...una ricetta gustosissima e perfetta per il contest, che vado subito ad aggiungere...in bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crepi il lupo!
      Grazie a te Simo e benvenuta nella mia cucina.

      Elimina
  27. ragazzi che menù ! Fantastico quando mi inviti a pranzo? ora intanto vado a copiare la ricetta degli spaghetti che me l'ero persa!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alice, sei carinissima e quando vuoi per gli amici c'è sempre un posto in più.
      La pasta al pistacchio è una bontà e te la consiglio soprattutto se ti piace il gorgonzola e il pistacchio! Un abbraccio e grazie mille!

      Elimina
  28. Any, ma quante cose buone!!!
    Sei bravissima!
    Smack! :)

    RispondiElimina
  29. Any, che meraviglia!!


    dirti che sei bravissima è riduttivo! Complimentissimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giuliana, lo sai che ho molta stima di te, quindi i tuoi complimenti mi fanno ancora più piacere!

      Elimina
  30. Dio mio, solo a guardare queste foto mi è venuta fame!!...magari non disdegnerei un invito a cena!

    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Antonella cara, sono contentissima che il mio pranzo ti piaccia!

      Elimina
  31. Un adevarat festin ,totul arata minunat!Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Multumesc frumos Flory, ma bucur ca-ti place! Te pupez!

      Elimina
  32. quante cose buone una più buona dell'altro io ho personalmente gradito molto il coniglio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gunther, leggo con molto piacere che hai gradito il coniglio. Sono contenta. E' una carne che purtroppo non è apprezzata da molti. Io invece l'ho sempre mangiata cucinata in tantissimi modi ed è meravigliosa.

      Elimina
  33. Any vengo da te alla domenica !!! Noi non facciamo grandi pranzi per cui guardo il tuo con un po' di invidia!!! Il rotolo di coniglio e' davvero speciale ma anche la pasta e il dolcetto sono buonissimi!!! Complimenti :)
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho scritto anche sopra, non è ogni domenica cosi.
      Ogni tanto la domenica va festeggiata, sentire profumo di buon cibo che inonda la casa mi da conforto, mi da il senso di festa, di domenica, ecco.
      Peccato però che il dolcetto non c'era...

      Elimina
  34. Tesoro, questo pranzo domenicale è eccezionaleeee!!! Ma quando posso passare da te ad assaggiare????
    Davvero, mi hai abbagliata per la bellezza e i sapori dei piatti!!!
    Sei una vera rivelazione per me e sono felicissima di averti conosciuta!!!
    Un bacione e felice mercoledì!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari fossi più vicina!!
      Grazie Morena, grazie mille per le belle parole, se quello che faccio piace io sono felicissima.
      Un abbraccio e buon mercoledi anche a te!

      Elimina
  35. Any ma che meraviglia!!!!! Questo è il pranzo di Natale non della domenica!!!!!! E il coniglio ripieno mi ispira da matti, sei bravissima! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Ely, infatti come ho scritto anche sopra, è un piatto che può stare tranquillamente sul tavolo di Natale e la bella figura è assicurata.
      E veramente ottimo, te lo consiglio con tutto il cuore.
      Un abbraccio!

      Elimina
  36. Dorato, morbido, con un ricco ripieno: un vero secondo piatto delle feste!

    RispondiElimina
  37. ma qui c'è proprio da leccarsi i baffi...mi inviti????
    non ho mai fatto il coniglio e vedendo il tuo così bello potrei provarci
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volentieri cara Sabi!
      Te lo consiglio, provalo almeno una volta il coniglio ripieno, è una bontà ,te lo posso assicurare!

      Elimina
  38. Semplicemente squisito, sei bravissima, complimenti!
    In bocca al lupo per il contest e per il giveaway di Vaty, una persona davvero molto speciale!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, crepi il lupo!
      Vaty è speciale, non lo dico solo io e questo mi fa piacere. Un abbraccio!

      Elimina
  39. Ammazza che ricetta!!!! mi piace tantissimo.. anche la scelta delle patate duchessa per contorno!!! bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cla, infatti per la scelta del contorno ho pensato un bel po' e poi sono arrivata alla conclusione che le patate duchesse sono perfette. E' cosi è stato!

      Elimina
  40. Amica mia, quel coniglio è da sballo e tutto il resto è una goduria bella per gli occhi e ottima per il palato.
    Bravissima, buona serata
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosetta cara, le tue parole mi arrivano sempre al cuore!
      Conoscendoti un po', sapevo che ti sarebbe piaciuto, sei una buona buona forchetta. Un abbraccio grande grande e se da te nevica, fai una palla di neve anche per me!

      Elimina
  41. Mamma mia che pranzetto!!! Una meraviglia davvero, complimenti! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Giada, un abbraccio anche a te!

      Elimina
  42. Frumos, frumos, frumos...ce desfasurare de preparate culinare si ce bine arata!
    Any, mi-am scos la bataie toate palariile,toate-s pe jos, :))dar admiratia mea pentru ceea ce-ti iese din manute ramane sus, sus, i-as zice "extaz culinar"!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarumana Gela, aduna te rog palariile de pe jos, pacat de ele hahahaha :))!
      Extaz in toata regula a fost, Gelutza. Serios. Si stii ca nu mint. Te pup apasat de tot!

      Elimina
  43. Any, iti multumesc pentru vizita. Am venit si eu sa cotrobaiesc un pic pe la tine. Exceptionala reteta. Complexa si foarte precis descrisa. Sa ai o seara frumoasa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cotrobaie peste tot, ai permisiunea mea :))!
      Multumesc frumos de vizita, o seara frumoasa si tie!

      Elimina
  44. Mai cucinato un coniglio...brava deve essere ottimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo davvero,ti ringrazio Maristella!

      Elimina
  45. Anyyyyyyyy bravissima, mi prendi per la gola perchè adoro la carne di coniglio, lo segno mi strapiace!!!!sei bravisssssssssssssssima!!un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fede, se ti piace la carne di coniglio questa versione ti piacerà a tal punto che non vedrai l'ora di rifarlo!
      Grazie mille per le belle parole! Un abbraccio.

      Elimina
  46. Any allora domenica prepara un posto in più a tavola...arrivoooo!!!
    Complimenti cara!
    Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va beneeeee!! Grazie mille Marisa!

      Elimina
  47. Dopo tutto questo ben di Dio, non vedo il dolce?! Ahah :D sto scherzando Any, tuo marito è veramente fortunato ad avere una moglie così... io adoro il coniglio, è la mia carne preferita, mi voglio cimentare in questa preparazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevamo dei cupcakes con la confettura di fichi e panna fatti qualche giorno prima e quindi non ho fatto nient'altro :).
      Bello sapere che anche tu adori il coniglio!!! Provala questa versione, è meraviglioso!

      Elimina
  48. Ador acest gen de preparat !!!! Trebuie sa fac si eu cat de curand !! ;)

    RispondiElimina
  49. Ciao Any, che pranzo! Complimenti. Anche a me piace il coniglio, ma ripieno non l'ho mai fatto, chissà che un giorno o l'altro non provi la tua versione.
    La narrazione della tua domenica mattina mi ha fatto rivivere l'atmosfera che si respira in casa tua in quei momenti... Proprio un post adatto al mio linky party! Grazie di aver partecipato.
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Silvia!
      Ma che bello, anche a te piace il coniglio! Ti consiglio questa versione, è buonissimo il coniglio farcito in questo modo, ma altrettanto deliziosa è la versione con pancetta coppata, pere e fichi secchi.

      Elimina
  50. Ciao Any scopro questo meraviglioso post grazie alla segnalazioen di Silvia Palmero sul suo linky Party, non lo avevo visto!! è meraviglioso sai che il coniglio mi piace... proverò la tua ricetta, baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, come ti avevo già detto, anche a noi piace il coniglio! Prova anche la versione ripiena con fichi secchi e pere e se ti piace la salvia, ti consiglio pure "il coniglio in galera"!

      Elimina
  51. Buna Any,
    Esti minunata! Iti multumim ca ne oferi aceste preparate deosebite!
    Ai un site extraordinar si foarte explicit.(chiar si pentru incepatoare).
    Inca odata: Felicitari!


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buna Anonim! Iti multumesc mult pentru vizita si pentru cuvintele frumoase la adresa mea si a blogului meu.
      Incerc pe cat posibil sa fiu cat mai explicita si ma bucur tare mult sa vad ca ceea ce fac e apreciat.
      Am o rugaminte, daca vrei, data viitoare semneaza-te!
      Multumesc mult!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...